Collegno Si-cura

UPDATE | NEW DEADLINE: Sept. 24, 4 PM | NUOVA SCADENZA: 24 SETTEMBRE ORE 16

L’amministrazione di Collegno, ha approvato nel settembre 2014, il proprio programma di mandato “Collegno Impegno Comune 2014-2019”; in particolare ha posto l’attenzione sulla programmazione
strategica richiamando la funzione metropolitana e la volontà di promuovere forme di cittadinanza attiva attraverso il coinvolgimento dei cittadini nelle proposte e nei progetti ritenuti più utili alla crescita
economica, sociale e culturale della Città. La partecipazione al bando per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie è stata una conseguenza naturale delle progettualità
strategiche in corso. Il progetto “Collegno SI-CURA” presentato dalla Città di Collegno all’interno della candidatura TOP METRO della Città Metropolitana, intende pertanto mettere a sistema una consolidata
modalità di “intervento” sul territorio capace di coniugare la cura fisica e materiale con azioni sociali e attività immateriali per aumentare i livelli reali e percepiti di sicurezza, cura, rigenerazione e “agio” urbano.

La Street Art, grazie alla sua forte capacità comunicativa e di impatto sul territorio, è diventata uno strumento sempre più utilizzato dalle
Amministrazioni Pubbliche per contribuire a rigenerare e riqualificare aree degradate o marginali della città.

Le opere si concretizzeranno con gli interventi realizzati attraverso il presente bando.

Per le opere sono state individuate le seguenti superfici:
- 3 muri da destinare ad un intervento artistico/autoriale
- 3 muri da destinare ad un intervento legato ad un workshop da realizzare con la partecipazione degli artisti selezionati insieme con la cittadinanza

BANDO
REGOLAMENTO
ALLEGATI

ENGLISH VERSION
The administration of Collegno approved in September 2014 its mandate program “Collegno Impegno Comune 2014-2019”; in
particular, it focused on strategic planning, recalling its metropolitan function and the will to promote forms of active citizenship through
the involvement of citizens in proposals and projects deemed most useful for the economic, social and cultural growth of the City.
Participation in the call for urban redevelopment and the safety of suburbs was a natural consequence of the strategic planning in
progress. The “Collegno SI-CURA” project presented by the City of Collegno in the TOP METRO nomination of the Metropolitan City,
intends therefore to put in place a consolidated mode of “intervention” that is capable of combining physical and physical care with social
actions and intangible assets to increase real and perceived levels of safety, care, regeneration and urban “comfort”.

Street Art, thanks to its strong communication capacity and local impact, has become an increasingly used tool by Public Administrations
to help regenerate and redevelop degraded or marginal areas of the city. The works will be implemented through the present call.
The following surfaces have been identified for the works:

- 3 walls to be allocated to an artistic/authorial intervention
- 3 walls to be allocated to an intervention linked to a workshop to be implemented with the participation of the selected artists together with locals

CALL
REGULATION
ATTACHMENTS

 

  • FAQ

    1. [...] avremmo necessità di capire chi saranno i fruitori di tali edifici (ad esempio, scuole? Associazioni? target di età?) e in che modo tali fruitori verranno direttamente coinvolti.

    Il workshop è propedeutico all’artwork per permettere la partecipazione attiva di soggetti del territorio individuati e coordinati dal Comune di Collegno (associazioni e/o scuole)
    Sarà uno o più momenti in cui l’artista interagisce con i soggetti attivi per la realizzazione concreta del muro.
    2. [...] Cosa intendete per il Workshop che dovrebbe precedere la realizzazione del murales e se questo workshop sia solo propedeutico all’artwork o se i cittadini che partecipano al workshop poi parteciperanno attivamente anche nella realizzazione del murales.
    Il workshop è propedeutico all’artwork per permettere la partecipazione attiva di soggetti del territorio individuati e coordinati dal Comune di Collegno (associazioni e/o scuole)
    Sarà uno o più momenti in cui l’artista interagisce con i soggetti attivi per la realizzazione concreta del muro.
    3. Occorre avere un patentino specifico per l’utilizzo dei ponteggi e delle piattaforme aeree?
    Si è necessario avere un patentino per l’utilizzo dei ponteggi o piattaforme aeree. Sarà possibile ottenere il patentino con un mini-corso di 8 ore che la Fondazione potrebbe organizzare.
    In caso di selezione il costo relativo potrebbe essere compreso nel budget a disposizione dell’artista.
    4. Il bando è aperto ad artisti internazionali. Si, è aperto ad artisti nazionali ed internazionali.
    5. C’è un tema generale richiesto per partecipare? No, non c’è nessun tema specifico.
    6. gli allegati 8 e 9, Relazione descrittiva. e Tavola progetto vanno inseriti nel primo allegato in formato .zip che avete richiesto?
    Gli allegati 8 e 9 vanno inseriti nello zip relativi alla Proposta Progettuale (senza inserire segni di riconoscimento del partecipante, pena esclusione dal bando)
    Gli allegati dall’1 al 7 andranno invece inseriti nello zip con la Documentazione.
    7. L’allegato 9 termina con un data e firma da compilare, in questo caso devo riportare il testo nella tavola A3 o basta che compilo il foglio separatamente alla tavola?
    Basta barrare il quadratino dell’informativa e firmare. Ricordiamo che tavole e relazioni non devono contenere firme o altro che possano ricondurre all’autore, pena l’esclusione dal bando.
    8. E’ possibile realizzare due progetti per lo stesso muro o due progetti per muri differenti?
    Come indicato nel Bando e nel Regolamento:
    “Ogni artista, o gruppo di artisti, dovrà scegliere uno dei tre abbinamenti tra muro autoriale e muro per il workshop (vedi schede allegate) per il quale presentare il progetto”
    “Ogni partecipante singolo o in gruppo può presentare una sola proposta”
    9. Per i workshop, possiamo decidere noi, che età devono avere i partecipanti e quanti devono essere, oppure saranno dei laboratori aperti al pubblico?
    I partecipanti  ai workshop ed il loro numero saranno definiti dall’ente organizzatore.
    10. Il workshop avrà come obbiettivo far partecipare la gente che passa facendola dipingere su uno dei muri bassi che infine risulterà tutto dipinto dalla collettività?
    Oppure ci sarà un gruppo di persone che chiamerete voi?  Saranno selezionati i soggetti parteipanti al workshop che dovranno essere accompagnati dall’artista per realizzare il tema del workshop scelto dallo stesso.
    11. Quanto tempo deve durare questo workshop? Tipo per esempio può durare un weekend? I tempi del workshop saranno parte integrante della proposta dell’artista.
    12. Il premio dei vincitori sarà 6000 euro per ogni artista che svilupperà un muro grosso abbinato ad uno piccolo?Si13. Il budget per i materiali è 2000 euro per ogni artista vincitore? Si
    14. C’è un tema specifico da rappresentare nelle opere oppure è libero? Il tema è libero
    15. Con mezzo d’opera “Ponte Mobile” che cosa si intende precisamente?
    I mezzi d’opera, in base alle caratteristiche dei muri saranno piattaforme mobili, ponti mobili e autosollevanti, scale, trabattelli etc.16. Quale potrà essere un eventuale target che prenderà parte al workshop?
    Il target dei workshop sarà definito successivamente. A titolo esemplificativo e non esaustivo potranno essere studenti, cittadini attivi, giovani artisti, etc.

    17. I costi di noleggio dei mezzi d’opera per l’eventuale realizzazione del muro sono a carico vostro o rientrano nei 2.000 € di budget?
    I costi dei mezzi d’opera sono a carico degli enti organizzatori.

Privacy Policy Cookie Policy