Open Call – Spazio Portici 2022

BANDO NAZIONALE SPAZIO PORTICI PERCORSI CREATIVI

Spazio Portici – Percorsi Creativi è un progetto di Fondazione Contrada Torino Onlus promosso per il 2021-22 da Fondazione Contrada Torino Onlus insieme a GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani con il contributo della Città di Torino e la collaborazione di Torino Creativa.

Per la sua terza puntata, dopo quelle di Via Po (2020) e via Nizza (2021), Spazio Portici ha lanciato una open call nazionale suddivisa in sezioni (una Professionale e una Educativa) con lo scopo di raccogliere proposte di giovani urban artist per la realizzazione di percorsi curatoriali e creativi sotto i portici di Torino da riprodurre e presentare come esposizioni temporanee.

La chiamata si è chiusa il 22 aprile 2022 con la raccolta per la Sezione Professionale di 24 progetti proposti da curatrici/curatori, artisti/artiste fino a 35 anni, provenienti da tutta Italia, attivi nel campo dell’arte visiva, della grafica, del design, dell’architettura, della fotografia e, per la Sezione Educativa, di 3 candidature presentate da Istituti del Piemonte per l’implementazione di nuovi percorsi didattici sull’urban art.

Nel loro complesso i temi proposti nei lavori intendono sostenere lo spazio pubblico e le sue funzioni principali attraverso: la socialità, l’inclusione, la trasmissione di saperi, il miglioramento della percezione della qualità urbana.

Una commissione nazionale di selezione, costituita da rappresentanti degli enti promotori, tecnici ed esperti, ha esaminato approfonditamente tutte le proposte ed è pervenuta nel mese di giugno 2022 alla scelta unanime dei vincitori e delle vincitrici e alla conseguente attribuzione deipremi previsti, sulla base dei criteri costitutivi della open Call e delle finalità fondanti della chiamata. Ha deciso inoltre l’attribuzione di una citazione a titolo di Menzione Speciale quale riconoscimento di merito per i progetti entrati nella shortlist dei finalisti.

Sezione Professionale – Progetti Selezionati

Kublaiklan collective
Un progetto dedicato ai sensi di identità multipli, sovrapposti e simultanei, in bilico tra sistemi di appartenenza complessi, per raccontare la realtà delle nuove generazioni in Italia
Curato da: Associazione Culturale Kublaiklan
Artisti e artiste coinvolti: Marzio Emilio Villa, Karim El Maktafi, Marcello Coslovi, Alisa Martynova

Urban Attitudes
Il progetto porta lo spettatore a riflettere sulle differenti dimensioni dell’arte urbana quali l’aspetto sociale, la storicità del movimento, la contemporaneità, l’unione di tradizione e
innovazione. Vuole inoltre sensibilizzare al ruolo della figura femminile all’interno della Street Art e dell’Urban Art.
Curato da: Simone Ceschin, Elena Caverzan, Marta Giallongo
Artisti e artiste coinvolti: KikiSkipi, Luogo Comune, Lume, Viola Gesmundo, Maria Nagni, Pehy

Siccome
Il progetto parla di realtà e di immaginazione, attraverso un percorso visivo e concettuale diventa la chiave per aprire un passaggio verso l’ipotesi, promuovendo un uso insolito dello
spazio urbano.
Curato da:Azzurra Gasparo
Artisti e artiste coinvolti: Giorgio Andreoni

MENZIONE SPECIALE DI MERITO

Progetto Shousai (詳細)
Una riflessione sulla fluidità spaziale, sul concetto di luogo e sulle relazioni. Un’esposizione sensoriale che unisce immagini e suoni registrati nella città sfruttando lo spazio digitale come eterotopia.
Curato da: Collettivo h.ART
Artisti e artiste coinvolti: Matteo Quitadamo

Progetto Crossing Souls
Un progetto che deriva da una riflessione sul momento storico attraversato e sull’importanza di dare voce ai racconti individuali per lasciare spazio a coloro che si sono riscoperti fragili, inquieti e soli nella loro dimensione emotiva e sociale.
Curato da:  Margaret Sgarra e Paola Curci
Artisti e artiste coinvolti: Laura Ansaloni, Anna Maconi, Isabel Rodriguez Ramos, Chiara Borgaro, Greta Guiotto


Sezione Educativa – Progetti Selezionati


I.P.S. ALBE STEINER, Torino

La classe 5°A (corso di grafica) sotto la supervisione del docente di Tecniche Professionali ha ipotizzato un laboratorio creativo sull’illustrazione grafica e identificato come filo conduttore
che tenga insieme i diversi character la rappresentazione di gruppi, stili e subculture contemporanee come tribù/clan di animali.

I.I.S. BODONI PARAVIA, Torino
Il laboratorio creativo proseguirà la riflessione avviata col progetto Arnie d’Artista e sul loro modello di organizzazione sociale, riportato all’attuale connessione dei giovani attraverso i vari
social, verranno prodotte delle immagini che studiano il fenomeno della CONNESSIONE, analizzando sia le contraddizioni che i benefici di un nuovo metodo di socializzazione.
Parteciperanno alle attività i docenti delle materie professionali di indirizzo, fotografia e grafica mentre le classi impegnate saranno le future 4° e 5°.

MENZIONE SPECIALE DI MERITO

I.I.S. PIERO MARTINETTI, Caluso
Un laboratorio creativo con le classi 4° del Corso di Fisica per re-incontrare gli argomenti studiati nell’anno e sperimentare tramite una didattica innovativa la contaminazione con le diverse discipline artistiche in dialogo con l’ambiente.


Gli enti organizzatori, insieme con il coordinatore scientifico generale, si interfacceranno ora con i curatori/le curatrici e con gli istituti selezionati per la presentazione dei progetti all’interno di un calendario di lavoro che terminerà con l’allestimento delle mostre nel mese di ottobre 2022.

Leggi il verbale della giuria

Privacy Policy Cookie Policy