Open Call – Spazio Portici 2022

BANDO NAZIONALE SPAZIO PORTICI PERCORSI CREATIVI

Open Call per il coinvolgimento di giovani urban artist italiani e di Licei ed Istituti del Piemonte nella
realizzazione di percorsi curatoriali e creativi sotto i portici di Torino attraverso 5 mostre temporanee

Il bando si inserisce nel percorso del Progetto “Spazio Portici -Percorsi Creativi” di Fondazione Contrada Torino Onlus  secondo una modalità già sperimentata in due occasioni: in via Po nel 2020 ed in Via Nizza nel 2021.

Grazie ad un protocollo d’intesa siglato con il GAI, L’Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani, Spazio Portici intende promuovere un uso insolito di questo sistema urbano trasformandolo in sede di mostre temporanee a cielo aperto con le quali sostenere lo spazio pubblico e le sue funzioni principali: la socialità, l’inclusione, la trasmissione di saperi, il miglioramento della percezione della qualità urbana. Ma anche proporre una nuova dimensione di espressione artistica integrata con gli spazi urbani, in maniera non convenzionale. Un itinerario che porterà nel tempo suggestioni artistiche che aumenteranno l’attrattiva dei singoli percorsi a vantaggio dell’intero sistema.

All’interno del bando son presenti due sezioni:
sezione Professionale: dedicata ad artisti e/o curatori artistici di professione
sezione Educativa: dedicata a classi appartenenti a Licei/Istituti del Piemonte.

 

BANDO
CARTELLA STAMPA

Spazio Portici – Percorsi Creativi è sostenuto da Città di Torino, Torino Creativa ed organizzato da Fondazione Contrada Torino Onlus, GAi (Giovani Artisti Italiani)

  • FAQ

    1 – Oltre alla remunerazione prevista per le/i curatrici/curatori, ne esiste anche una per la parte degli/delle artist*, oppure la borsa da 1.400 euro è l’unica cifra? Il premio a disposizione è unico per curatore + artist*

    2 – Per artisti visivi e urban art si intende anche Opere di fotografia e/o fotografie di installazioni, sculture, performance? Si, sono comprese anche opere di fotografia o fotografie di installazioni, sculture, performance.

    3 – E’ possibile partecipare come singolo artista al bando “Spazio Portici 2022” oppure possono partecipare soltanto artisti che sono seguiti da dei curatori? Il bando è destinato a 3 curatori/curatrici che presentano ciascuno un massimo di 8 artisti, accomunati da un solo concept.

    4 – Tra le modalità di partecipazione è indicato che il referente organizzativo dovrà avere un regime fiscale atto a ricevere l’eventuale premio economico. Ci chiedevamo se quindi fosse necessario essere in possesso di partita IVA e, se così non fosse, a quale regime fiscale si facesse riferimento. Non è necessario essere in possesso di partita IVA per partecipare al bando. Significache a seconda del regime fiscale di chi verrà selezionato, procediamo in modo diverso valutando ogni singolo caso.

    5 – Vorrei avere più informazioni su questo punto dell’allegato:” Il partecipante cede definitivamente agli organizzatori i diritti di proprietà dell’opera, che non potrà essere modificata e non potrà essere venduta a terzi.” . E’ un refuso e abbiamo caricato l’allegato corretto. I diritti di proprietà dell’opera rimangono dell’artista, mentre come descritto nel testo del bando, gli artisti o i curatori sottoscrivono di non porre alcun vincolo all’uso non commerciale dei contenuti delle opere vincitrici del bando da parte degli enti promotori e coordinatori.

    6 – Tra i requisiti è indicato che c’è bisogno di una figura curatoriale. È possibile partecipare in quanto artista e curatore del proprio progetto? Il curatore deve essere una figura esterna. L’artista non può essere il curatore di se stesso.

    7 – Il file allegato dovrà essere della grandezza del banner già al momento della partecipazione, oppure bisogna presentarlo solo al momento dell’avvenuta selezione? Gli allegati non devono essere in scala. L’esecutivo o il file ad alta risoluzione dovrà essere prodotto in caso di selezione o comunque non per la prima selezione da parte della giuria.

    8 – E’ possibile inserire un Qr code accanto al nome che racconti nello specifico dei tratti dell’immagine? Essendo il banner a diversi metri di altezza lo sconsigliamo. Verranno comunque prodotti dei materiali di comunicazione a livello terra per meglio comunicare le opere e il percorso. Questo sempre in concordato tra gli organizzatori e gli artisti/curatori.

    9 – Per partecipare bisogna essere obbligatoriamente in possesso di una partita IVA? Non è obbligatorio avere la partita IVA.

    10 – Le opere da presentare sono da un minimo di una a un massimo di otto o non al di sotto di 8? Lo spazio a disposizione di ciascun curatore è di 8 banner/slot.

Privacy Policy Cookie Policy