Rispetti-amo i Portici di Torino

Progetto di ri-valorizzazione dei 12km di portici di Torino

Rispetti-amo i portici di Torino è un progetto della Città di Torino e di Fondazione Contrada Torino Onlus che grazie al sostegno di IREN S.p.a intende ri-valorizzare i 12 km di portici.

Gli interventi che sono partiti a Natale da Via Po ora proseguono con le Vie Sacchi, Cernaia e Nizza secondo un iter che si estenderà progressivamente a tutti le altre arcate. L’idea è di tornare ad una condizione degna dell’importanza culturale, economica e sociale dei portici torinesi.
Un sistema che con i suoi 12 chilometri di arcate, migliaia di esercizi commerciali, 400 proprietà e circa 10.000 residenti, è una delle maggiori attrattive del nostro centro storico.

Il progetto vuole però anche esemplificare un percorso in più fasi.
La prima con le Vie Po, Sacchi , Cernaia e Nizza vuole essere da stimolo per coinvolgere,nella seconda fase, tutti gli attori: le proprietà, cui spetta il compito di intervenire alla manutenzione delle arcate, i commercianti che animano le arcate ed infine altri partner che vorranno sostenere il progetto.

L’ obiettivo finale è quello di istituire una manutenzione continuativa ordinaria attraverso un progetto quadro le cui linee operative saranno controllate dalla Soprintendenza all’Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Città Metropolitana di Torino, cui compete la tutela dell’intero sistema.

E’ prevista, infine, una fase dove saranno organizzati eventi di arte e cultura mirati alla valorizzazione dei portici Torinesi come “galleria a cielo aperto” con il coinvolgimento dei giovani creativi.

 

La Stampa, 20.5.2020 | Una Galleria d’arte per riqualificare i portici di Torino

 

Privacy Policy Cookie Policy